CAGLIARI

28 Novembre 2016

Sabato sono stato a Cagliari in un incontro organizzato da La Bottega della Luce.

Sarà che ero bello carico, sarà che ero vicino al mare, sarà che la Sardegna è figa, sarà che sono stati tutti carini e gentili, sarà che ho mangiato buon pesce, sarà che ho bevuto del buon Vermentino, sarà che all’aeroporto mi è venuto a prendere un gentile autista con una bella macchina, sarà che ho volato sia all’andata che al ritorno nel posto 1A, sarà quel che sarà ma mi sono molto divertito!

Tra una cosa e l’altra oramai sono anni che faccio speech, e forse sto incominciando a capire come fare questa cosa: certo è che mi piace sempre di più farla.

In onore di Fidèl ho parlato in maniera torrenziale, per più di tre ore: a me sono volate!

Che dire: parlare in pubblico mi piace, perchè mi permette di esprimere in maniera completa e con i toni giusti e le pause giuste (le pause sono importantissime! provate adesso a dire: Settimio ti devo parlare! e adesso provate a dire: Settimio………………..(pausa) ti devo parlare.) i miei concetti sulla Fotografia. In effetti faccio vedere ben poco il mio lavoro, soprattutto parlo in generale su ciò che penso sia giusto/sbagliato a riguardo della buona/cattiva Fotografia.

Ad un certo punto ho organizzato una cosa, per cercare di dimostrare alcune cose, non con la teoria ma con la pratica: di più mi è difficile dire, solo chi era lì può capire. Comunque, ad un certo punto abbiamo (il plurale non è a caso, ma continua ad essere difficile spiegare…) realizzato una fotografia.

Eccola:

img_1364

Ringrazio tantissimo Sara e Samuele per essersi prestati, con coraggio ed intelligenza: sono stati eccezionali!

E grazie a tutti, veramente! Questo applauso è per voi!

 

I correlati

otto e 1/2

9 Gennaio 2008