cape town


25 Ottobre 2003

sono qui, dall’altra parte del mondo.
ieri ha piovuto.
tonno alla griglia al “panama jack”, mio ristorante di pesce preferito al mondo.
fuori da questo ristorante c’è un personaggino straordinario: si chiama bobby. è il posteggiatore del ristorante. posteggiatore abusivo. si vanta di stare fuori dal ristorante in questione 365 giorni all’anno, con sole pioggia o vento.
ieri pioggia e vento e lui era lì, al suo posto di lavoro, come sempre.
è magro magro, il suo attrezzo di lavoro è un manganello, che tiene minacciosamente in mano.
appena ci vede, si prostra in inchini e salamelecchi vari, ci libera il posto che ci riserva sempre, e si pavoneggia di cotanto potere usato a nostra comodità.
all’uscita è sempre lì, sotto la pioggia.
le nostre mancie lo vedono protagonista di rinnovati salamelecchi, e quando ripartiamo si mette sull’attenti e scatta il saluto militare.
dimenticavo di dire che è bianco, cosa insolita per un posteggiatore abusivo di cape town.
provo per lui una sorta di affetto: io giro per il mondo, vado di qui e di lì, e una piccola certezza è che fuori dal mio ristorante preferito c’è bobby che tiene ben cura del nostro pulmino.
ciao bobby!

I correlati

sport illustrated back stage #02

15 Dicembre 2007

zanzibar #03_vangogh

2 Luglio 2009

[it][/it]