pretoria


13 Ottobre 2006

il post di ieri l’ho scritto dall’aeroporto di atene, dove sono passato per arrivare oggi in south africa.
sono a pretoria, la capitale.
questa mattina sono arrivato a johannesburg.
la produzione, per cui lavoro qui, mi aveva detto che mi avrebbero mandato un autista per portarmi a pretoria, che dista un’ora di macchina da johannesburg.
fantastico! uno si immagina un bell’autista di sport illustrated che ti viene a prendere e ti porta dove deve portarti….
più o meno…
arrivo e ad aspettarmi trovo una ragazzotta di colore di vent’anni (ovviamente niente contro le giovani ragazze nere) che molto gentile e carina mi invita ad entrare sulla macchina appena presa.
nell’ordine, la nostra amica non era mai stata a johannesburg, mai andata da qui a pretoria e io penso mai guidato una macchina con il cambio.
aveva le istruzioni per tutte queste cose su un foglietto di carta, che continuava a sbirciare, sperando la aiutasse a risolvere il ginepraio nel quale si era ficcata.
la cara ragazza, veramente gentile, faceva anche di tutto per mettermi a mio agio e così esordisce:” sei italiano? great! sono italiane le due cose che amo di più nella vita-dice lei bella convinta- e cioè il cantante patrizio e gli spaghetti alla bolognese”
è stata dura convincerla che sia l’uno che l’altro in italia non esistono.
“ma come! non conosci patrizio?!?! il famosissimo cantante italiano???”
sono andato su google, e in effetti ‘sto patrizio esiste
http://shop.abc.net.au/browse/product.asp?productid=365482
chi avrà quindi ragione? cosa è vero? cosa è autentico?
adesso vado a comprarmi il CD di patrizio, non vorrei continuare ad avere questa lacuna nella mia cultura musicale…

I correlati

benedusi’s quote

29 Gennaio 2009

[it][/it]