WHITE MAGAZINE

24 Settembre 2011

fotografare abiti da sposa (non matrimoni, sono due cose molto diverse…) è abbastanza un casino. sono abiti fatti per una sola cosa, però non vengono certo bene se fotografati mentre vengono usati per fare quella cosa lì (sposarsi, of course). normalmente funziona se vengono o sdrammatizzati (sposa che va in bicicletta, ad esempio) oppure se vengono trattati come abiti di alta moda e quindi come tali fotografati.

per il numero di WHITE in edicola, abbiamo pensato di fare una cosa un poco diversa, e cioè fare una classicissima storia di un matrimonio, con il lui e la lei che si sposano nel classico albergone e fanno tutte le classiche e stereotipatissime cose che due novelli sposi fanno. il tutto però facendo virare la storia, mano a mano che procedeva, verso un qualcosa di rock ed alternativo, ben lontano quindi dal classico matrimonio.

per fare tutto questo ho pensato potesse funzionare usare una tecnica che fosse in qualche maniera nelle stesse corde della storia che avrei raccontato. ho usato allora il mio iphone con l’applicazione hipstamatic, che all’inizio fa sembrare le immagini fatte con la classica macchina da matrimoni (l’hasselblad) ma poi dà un tocco rock e moderno che mi sembra interessante.

in un’immagine ho dato al modello la “macchina fotografica” affinchè si fotografasse da solo allo specchio del bagno e rivelasse con quale apparecchio le immagini sono state prodotte.

la rivista ci ha premiati addirittura con la copertina: vi assicuro che, con quella bella stampa lucida, la fotografia sembra molto più realizzata con l’hasselblad, piuttosto che con l’i-phone…

ecco il lavoro:

il backstage, immagini di pasquale ettorre:

I correlati

FILIPPA PER CBM

4 Maggio 2012

[it]quando filippa mi ha chiesto di aiutarla nella realizzazione della campagna sociale a favore della mamme africane cieche non ho[...]

sport illustrated back stage #01

15 Dicembre 2007