cave canem


2 Ottobre 2003

posseggo un cane, si chiama tao, non parla ma capisce tutto.
è ovviamente tanto carino e simpatico, ogni padrone di cane pensa che il proprio cane lo sia.
quando lo porto in giro e il ragazzo scagazza in giro io raccolgo SEMPRE ciò che produce. mi armo di quello che trovo in giro, amputo il giornale appena comprato e raccolgo.
penso che tutti dovrebbero fare così.
però c’è un ma…
il mio cane che caga fa una cosa assolutamente naturale, che i suoi avi nei secoli dei secoli e nei millenni dei millenni, quando ancora erano lupi selvatici, hanno sempre fatto. perchè è una cosa assolutamente naturale.
noi uomini “civili” abbiamo incasinato e civilizzato tutto, qui “che una volta era tutta campagna” abbiamo gettato asfalto, palazzi, fabbriche, ciminiere, e su tutto spalmato in maniera caotica ed uniforme di automobili che sporcano ed inquininano…e con chi ce la prendiamo?
con i cani che cagano! che sono gli unici che si comportano in maniera “naturale”.
tutto ‘sto casino va bene, e il cane no???
la morale?
non c’è.
o forse c’è.
pensandoci raccolgo la merda del mio cane…

I correlati

STYLE PICCOLI NADEGE GUEST STAR

4 Febbraio 2013

[it]devo dire che mi diverto a fotografare bambini. si fa un gran casino! e a me il casino piace. ancora[...]

RITRATTI AL MERCATO o anche...

17 Settembre 2018

Questo è il testo che ho scritto per il supplemento del Corriere della Sera Liberi Tutti sulla mia esperienza al[...]

DOMENICO #03

4 Marzo 2011

[it] della serie che tutto è bene ció che finisce dusi: ho consegnato il computer che Alessandro ha voluto regalare[...]