COSA NON FOTOGRAFARE

29 Settembre 2016

È noto, tutti fotografano. Benissimo.

Io ho la mania delle checklist, perché mi danno l’illusione di fornire una soluzione (semplice) a problemi (complessi).

Ho fatto allora una lista, per chi magari sta incominciando a fotografare, delle cose da NON fotografare. Non che sia proprio vietato, ma dato che rappresentano dei super stereotipi rendono difficilissimo portare a casa un valido risultato: sono una specie di grande tranello, dando l’illusione di essere ambiti facilissimi mentre sono difficilissimi. Voglio dire: se mi chiedessero di fotografare Venezia non ci dormirei la notte nell’incubo di come risolvere, in maniera originale e valida, il problema. Mentre invece sappiamo bene che migliaia di persone la fotografano quotidianamente, sicure di realizzare qualcosa di originale e valido.

Allora, eccoci qui, questo l’elenco delle cose da non fotografare MAI:

-città riflessa nelle pozzanghere

-luoghi abbandonati 

-gattini

-tramonti (albe sì, tramonti no)

-bambini neri

-maschere veneziane 

-mare, fiumi e cascate con acqua effetto mosso setoso

-vecchietti che camminano da dietro in bianco e nero

-tipe a letto alla pecorina con le mutande abbassate

-sè stessi allo specchio con la macchina fotografica in mano

-mendicanti 

-qualsiasi palazzo fotografato con il grandangolare e le linee cadenti storte

-gabbiani

-Venezia 

-musicisti che suonano e cantano in concerto 

-vecchi sdentati del terzo mondo che ridono. ma anche che non ridono. 

-manichini nudi

-artisti di strada

-filari di alberi

-girasoli

-cuccioli di qualsiasi tipo e razza

-tipa che finge di avere un orgasmo (fingono sempre)

-tipa con tanti tatuaggi 

-tipa con tanti tatuaggi che finge di avere un orgasmo figuriamoci 

-tipa vicino a una finestra

-tipa con tanti tatuaggi che finge di avere un orgasmo fotografata vicino a una finestra ciao proprio 

-tipa con i tacchi a spillo a letto

-tipa con le lentiggini siamo lì per aver rotto il cazzo pure lei

-sposi con il grandangolare dal basso

-cibo

-ballerini

-macro fotografia di qualsiasi cosa 

PS: ogni riferimento a persone o a fatti realmente accaduti è puramente casuale. non è una frase fatta. è probabile che alcuni di voi leggendo questo mio post penseranno: “‘sto stronzo di benedusi, quando ha scritto pensava a me!”. no, ti do questa notizia, questo post non è riferito a te! il fatto è che il 99% delle fotografie inutili che sono in giro si possono riferire all’elenco qui sopra, e quindi è altamente probabile che tu ti senta coinvolto!

PS_02: tu pensi che io voglia far sempre casino in maniera tale che la gente parli di me? è vero!

PS_03: è sbagliato essere negativi e dire sempre ciò che NON va. bisogna anche essere positivi, propositivi e vedere le cose belle che ci sono. qui tre fotografi che fanno cose belle, molto diverse tra loro, ma che a me piacciono molto

v-01-2

 

VALERIO SPADA

 

pieter-hugo-cover1

 

PIETER HUGO

 

xteriors-viii-_adobe-rgb-png

 

DESIREE DOIRON

I correlati

PHOTOSHOW 2013/02

20 Marzo 2013

[it]ho già scritto della mia partecipazione al photoshow che si svolgerà il prossimo week end a milano. due importantissimi aggiornamenti,[...]

RITRATTI AL MERCATO o anche...

17 Settembre 2018

Questo è il testo che ho scritto per il supplemento del Corriere della Sera Liberi Tutti sulla mia esperienza al[...]