federico fellini


24 Giugno 2003

ieri sera ho visto il film/documentario sul grandissimo, immenso federico fellini. io adoro, stravedo per federico fellini, sia come regista, che come uomo, sentirlo parlare è meraviglioso, tutto quello che dice è magia e verità. ho visto non so quante volte 8 1/2, ed ogni volta mi strega.
il documentario di ieri sera inizia con una concetto che ho sentito molto mio. fellini dice che quando riguarda i suoi lavori, li guarda come da estraneo, come se non li avesse fatti lui, e si stupisce di quello che vede. come se qualcuno, qualcun’altro si fosse impossessato del suo corpo, della sua voce, e avesse fatto il film. il film si faceva fare da fellini, non era Lui a fare il film.
è un concetto che sento molto mio, nel senso che io penso che in fondo noi si decida ben poco, le cose sono già decise, è già scritto che debbano essere fatte in un certo tempo e una certa maniera, noi passiamo da lì per caso e le cose ci entrano dentro.

p.s. assolutamente nessun paragone tra il lavoro del grande regista con il mio, le mio sono solo ed unicamente delle cazzutissime foto di moda…

I correlati

and the winner is…

4 Marzo 2008