IL VENTO DELLA VITA

14 Novembre 2018

Quando Marcella Roggero, dell’Assonautica di Imperia, ha chiamato per propormi di dare un contributo alla Vele d’Epoca  mi è venuta immediatamente una voglia, un’esigenza, una necessità: fotografare tutti i bambini delle scuole Elementari della mia città d’origine. Non so bene perché; cioè le motivazioni logiche e progettuali ovviamente c’erano e ci sono, ma questa immediata urgenza mi è un po’ misteriosa. Diciamo che volevo fare una specie di censimento dell’Imperia del presente con l’ambizione di raccontare il futuro che verrà.

Marcella non mi ha preso per matto (lì per lì quale potesse essere l’attinenza tra i bambini e le barche a vela poteva essere misterioso) ma anzi ha risposto OK!

Così a fine maggio, 4 mesi prima della prestigiosa manifestazione, siamo partiti e ci siamo installati per un po’ di giorni nelle scuole Elementari di Largo Ghiglia e Piazza Calvi (tutte non era veramente possibile).

In quei giorni era il mio compleanno e mi hanno accolto con questo!

Successivamente, il primo agosto, in una torrida giornata di calma piatta siamo tornati ad Imperia a fotografare il meraviglioso sloop Emilia, che “veleggiava” di fronte a Porto Maurizio:

Perché a quel punto l’idea era arrivata: comporre la barca a vela con i visi delle bambine e dei bambini.

Questo il risultato. (cliccando e ingrandendo magare vi trovate!)

Nella mia testa è una fotografia molto ambiziosa: mostra il passato e il futuro contemporaneamente. Se vista da lontano si vede il passato (l’Emilia) se ci si avvicina si vede il futuro (i bambini dell’Imperia che sarà). Lo spettatore diventa pare attiva: muovendosi ci si sposta non solo nello spazio ma anche nel tempo! 🙂

Finalmente è arrivato il giorno, con la grande stampa affissa proprio sulla banchina, davanti alle barche a vela.

L’inaugurazione è stata meravigliosa, con tutti le bambine e i bambini che si cercavano nella grande stampa!

Queste le belle immagini dell’inaugurazione di Roberta Roccati e Francesco Rastrelli dell’agenzia Blue Passion:

Ci è venuto a trovare il buon Matteo Curti che ha voluto così poi ricordare il week-end imperiese.

GRAZIE veramente a tutti, non riesco ad elencare ognuno perché sicuramente ometterei qualcuno.

GRAZIE!

I correlati

I NUOVI ARTIGIANI PER IL...

8 Settembre 2014

devo dire che le cose che mi piacciono e mi emozionano (sarà l'età) sono sempre meno. sono sempre molto meno.[...]

RIDERS

29 Maggio 2012

[it]il mensile RIDERS è veramente ben fatto. è la prova che quello che conta sono sempre soprattutto le idee: con[...]