JULIE DE SANTIS ON STYLE MAGAZINE aggiornato

19 Dicembre 2011

ricordo perfettamente di una volta (tantissimo tempo fa, quando incominciavo ad accarezzare l’idea di fare il fotografo professionista da grande) che lessi di un fotografo già affermato che si lamentava di un suo servizio appena pubblicato che aveva, secondo lui, un problemino di impaginazione e questa cosa gli rovinava completamente il servizio.

a suo tempo questa cosa mi sembrava incredibile: per me l’idea di essere su un giornale era già più che sufficiente per essere contento e soddisfatto!

tanti anni dopo invece capisco questo atteggiamento perfettamente bene: pubblicare non basta più, bisogna pubblicare bene!

e non è mica semplice! anzi è molto, molto difficile… ci vuole la buona idea, i vestiti giusti per l’idea, la modella giusta, il trucco e capelli giusti, e magari tutto è perfetto ma non è quello che serve al cliente, oppure per il cliente è perfetto peccato che il risultato sia terrificante…è un po’ come quando si vedono nei film i piloti dei caccia militari che sparano (shooting!) al nemico e devono piazzare il target dentro ad una serie di mirini che si muovono tutti di qui e di lì.

a mio parere, in questo servizio fatto per STYLE, tutti i mirini sono nel posto giusto al momento giusto: storia, styling, trucco e capelli, modella, location…e pure l’impaginazione!

così com’era sul giornale:

e queste le immagini originali:

e anche un po’ di backstage realizzato da pasquale ettorre:

I correlati

cape town #02

8 Maggio 2004

[it]tramontino su camps bay, sempre in quel di cape town. macchina fotografica telefonino nokia.[/it]

O/PEN PICS

2 Luglio 2012

[it]domani, martedi 3 luglio dalle ore 18:00 paolo ranzani, marino ravani, angelo cucchetto, roberto tomesani e il sottoscritto presso obiettivo[...]