seychelles 02


4 Agosto 2005

sono ancora qui, in quest’angolo sperduto dell’oceano indiano. da un lato posto meraviglioso, dall’altro, diciamocelo, un bel posto di merda. anche qui, come in tutto il resto del mondo tutto finto, tutto artificialmente uguale e stereotipato. pieno di italiani in viaggio di nozze. pensano di venire in un posto esotico e lontano da tutti e tutto. lontano un cazzo. esotico un cazzo. qui e questa e’ la normale banalita’. ma perche’ non sono in vacanza a capri, a positano, a ischia?
la vera avventura, il vero viaggio e’ andare a conoscere quello che abbiamo vicino. sto leggendo il bel libro di brizzi “mai nessuno lo sapra'”, dove viene raccontato di un viaggio a piedi attraverso l’italia, dalla toscana alle marche. quello e’ esotico. quella e’ avventura. quello e’ il “lontano”.
e per portare una precisa prova della globalizzazione di cui questo posto e’ vittima, vi diro’ soltanto che le mele che ci servono hanno l’etichetta “from new zeland”. e le arance “from u.s.a.”.
giuro.
qui.
nel paradiso terrestre della natura la frutta arriva da migliaia di chilometri di distanza…

I correlati

STYLE MAGAZINE

25 Settembre 2009

[it]meno male che oggi è uscito style magazine (il mensile maschile allegato al corriere della sera) con un mio servizio[...]

GEPPI CUCCIARI PER IO DONNA

11 Giugno 2012

[it]personaggio interessante la geppi! diversa da come uno se l'aspetta. molto precisa, attenta, non le scappa niente: una professionista, senza[...]