modì


24 Maggio 2003

Si adagia la sera
su tetti e lampioni
e sui vetri appannati dei bar
e il freddo ci mangia
la mente e le mani
e il colore dell’ambra dov’è?
ripensa alla luce
e al sole d’Italia
che Dante d’autunno cantò

che io sto vicino a te
e tu sai perché
stai vicino a me
questa notte e domani se puoi

ricordi via Roma
la luna rideva
lì ti ho scelto e voluto per me
mi guardavi e parlavi
dei volti tuoi strani
degli occhi a cui hai tolto l’età
e ora si scioglie la sera
nei pernod, nei caffè
nei ricordi che abbiamo di noi
per amore tradivi
per esister morivi
per trovarmi fuggivi fin qua
perché Livorno dà gloria
soltanto all’esilio
e ai morti la celebrità

ma io sto vicino a te
in silenzio accanto a te
stai vicino a me
questa notte e domani se puoi

questa notte e altre notti
verranno anche se
non sentiremo ancora cantar
ascolteremo la pioggia
bagnarci i colori
e mischiare i miei pensieri nei tuoi
ormai è l’alba e ho paura
di stare a restare
da sola a scordarmi di noi

e allora sto
vicino a te
anche se non vedi che
io son qui vicino a te
questa notte e domani
sarò…..

vinicio capossela 1991

I correlati

WORKSHOP

1 Luglio 2013

due possibilità per partecipare ad un mio workshock (© F.S.)! il week end del 12 luglio in Sardegna:   dal[...]

AQUAPLUS

10 Ottobre 2012

[it]sabato alle 18 ci sarà un'asta qui a milano il cui ricavato andrà in beneficenza. partecipano tanti nomi molto interessanti.[...]

new pin up advertising

24 Aprile 2007

[it]in giro sui giornali ora...[/it] [en]around on the newspaper, now[/en]