ALZHEIMER FEST

25 Settembre 2017

Tanti erano i timori, le paure, le incertezze prima di partecipare all’Alzheimer Fest.

Il programma era bellissimo, ma il tema sicuramente delicato.

Io con la mia macchina fotografica e un fondalino bianco.

A fare ritratti.

“avrà senso? sarà una cosa superficiale? sarò in grado'”

Invece è stato bellissimo.

Michele Farina mi ha coinvolto e ha fatto bene.

Sempre di più dico forte e chiaro che questa è la Fotografia che piace a me.

Basta parole adesso, facciamo parlare i ritratti che ho fatto a queste persone, con questa patologia (mi sento a disagio ad usare la parola patologia, in verità…).

Ho chiesto loro solo una semplicissima cosa: di divertirsi. Di sentirsi liberi. Di fare tutto ciò che volevano. Di lasciarsi andare.

 

E poi abbiamo attaccato le stampe (grazie alla splendida generosità di HP) ai tronchi d’albero che erano lì, sul luogo dell’evento:

Guardate che meraviglia:

Ci siamo tutti divertiti tantissimo. GRAZIE.

(probabilmente inutile nota tecnica: le fotografie le ho scattate in JPG, non ritoccate assolutamente, solo convertite in B&W e subito stampate)

I correlati

ELISABETTA CANALIS COVER GIRL SPORTWEEK...

8 Giugno 2012

[it]ogni giorno una tessera del mosaico… ogni giorno un pezzo della copertina che sarà in edicola tra due giorni… completate[...]